KRAV MAGA

Il Krav Maga, letteralmente tradotto “Combattimento con contatto”, è un metodo di addestramento e di lotta militare, nato in Israele agli inizi del secondo dopoguerra. Oggi è lo standard di combattimento di qualunque forza dell’ordine Israeliana, compresi esercito e servizi segreti.

Data la sua efficacia, semplicità e velocità di apprendimento,  da questa disciplina è nato un programma di addestramento per civili mirato all’autodifesa e lo scongiuramento di aggressioni.

Il Krav Maga particolarmente adatto per le donne. Non è un segreto che le pricipali vittime di aggressioni sono di sesso femminile. Il Krava Maga, a tale proposito, ha elaborato un programma di addestramento appositamente studiato per loro.

Il Krav Maga non è un’arte marziale. Infatti non sono presenti forme propedeutiche di combattimento come katà o kihon. L’intero processo di addestramento avviene mediante la pratica diretta. È totalmente privo di filosofie, codici comportamentali o qualunque altra regola che si discosti dal “portare a casa la pelle”.

Il Krav Maga non è uno sport. Non esiste infatti forma di competizione alcuna e non è regolata da nessuna associazione sportiva.

Il Krav Maga è studiato per essere appreso facilmente ed in breve tempo. Infatti, le tecniche non possiedono la bellezza e la complessità proprie delle arti marziali: sono semplici ed essenziali, ma non per questo prive di efficacia. Per questo il Krav Maga non richede particolari abilità  o conoscenze per essere praticato. Benchè la pratica in parallelo di un’arte marziale non faccia male, il Krav Maga può essere appreso con facilità anche da soggetti totalmente inesperti nel combattimento.

Il Krav Maga non prepara solo fisicamente e tecnicamente. L’impatto psicologico che provoca un incontro sul ring o una competizione sportiva non è certo paragonabile a quello che provoca un’aggressione reale. Pertanto, in questa disciplina vi è anche una preparazione mentale alle aggressioni, ovvero un allenamento che tenta il più possibile di ricreare le stesse condizioni di una vera situazione di pericolo, introducendo durante la pratica degli elementi di disturbo o situazioni di svantaggio per il praticante.

 

COSA SI FA

Generalmente le attività posso essere raggruppate come segue:

1. Riscaldamento, Stretching ed esercizio fisico.

2. Sperimentazione ed esecuzione libera delle tecniche di attacco, di parata, di disarmo, di proiezione e leve articolari, a vuoto, contro il sacco da boxe o con i compagni.

3. Esecuzione delle tecniche non più liberamente come nel punto 2 ma in condizioni di stress fisico e mentale: accerchiati ed attaccati in sequenza, attaccati di sorpresa, esecuzione delle tecniche oltre la soglia del fiatone, esecuzione delle tecniche con impedimenti fisici (pesi e zavorre).

 

GLI ISTRUTTORI

Gli insegnati della nostra sede di Cambiago sono istruttori diplomati alla Krav Maga Academy di Sesto S. Giovanni:

Ist. Francesco Caldieri (esperto di Krav Maga, Brazilian Jiu Jitsu, Military Training e Difesa Femminile)

Ist. Marco Alfano (esperto di Krav Maga, Brazilian Jiu Jitsu, Military Training e Difesa Femminile)

Ist. Ivan Travaglioli (esperto di Krav Maga, Brazilian Jiu Jitsu e Difesa Femminile)

 

TI ASPETTIAMO PER UNA PROVA GRATUITA OGNI MERCOLEDÌ DALLE 18.45 ALLE 19.45!


Facebook
Instagram